Modelfoxbrianza Modellismo Ferrari Modellismo Tutorial Campionato del Mondo di F1 Database Ferrari Storia Ferrari Ferrari &...altro Mail Modelfoxbrianza Modellismo Ferrari Campionato del Mondo di F1 Database Ferrari Storia Ferrari Ferrari &...altro Mail La Ferrari vista attraverso Modellismo, Storia e Passione



-
-
-
-
-
-




fERRARI f2007 - mODELFOXBRIANZA.IT
Campione del Mondo Costruttori
Campione del Mondo Piloti - Kimi Räikkönen
9 vittorie nel Campionato di F1
di cui 4 doppiette







1947-2007: 60 anni di Ferrari
Ferrari F2007


Ferrari F2007



Vittorie della F2007
GP d'Australia - Kimi Räikkönen
GP del Bahrain - Felipe Massa
GP di Spagna- Felipe Massa
FRANCIA GP di Francia - Kimi Räikkönen - Felipe Massa
GP d'Inghilterra - Kimi Räikkönen
GP di Turchia - Felipe Massa - Kimi Räikkönen
GP del Belgio- Kimi Räikkönen - Felipe Massa
GP della Cina - Kimi Räikkönen
GP del Brasile - Kimi Räikkönen - Felipe Massa



Ferrari: 60 anni di successi




Ferrari: 1947 - 2007: 60 anni di successi in tutto il mondo. Questo è quanto voluto da Enzo Ferrari prima e da Luca di Montezemolo poi. Sessant'anni costruiti con il massimo impegno, partendo dal nulla, se non da una grande esperienza in fattore di auto e motori, consolidata dopo l'esperienza vissuta alla Scuderia Ferrari. Il 12 marzo 1947 veniva messa in moto per la prima volta una vettura di Ferrari e lui, compiaciuto, si è fatto ritrarre seduto al posto di guida, con un bel motore 12 cilindri a vista, perchè l'importante per Ferrari non era la macchina nelle sue diverse componenti, ma il motore, l'anima della vettura. Questo Tipo 125 potenziato da 100 CV a 230 CV, venne poi montato sulla prima vettura Grand Prix della Casa di Maranello nel 1948, dando vita ad una saga di vetture che continua ancora ai giorni nostri.

12 marzo 1947: Enzo Ferrari collauda la 125 S
12 marzo 1947: Enzo Ferrari collauda la 125 S


Non ci sarà più Michael Schumacher dopo 11 anni a presentarla, ma Kimi Raikkonen e Felipe Massa. Il ricordo corre indietro nel tempo e si fissa a quel 25 maggio 1947, data in cui Franco Cortese con una splendida vittoria di categoria, sigillò il primo successo Ferrari. Da allora sono passati 60 anni di successi, ma anche di cocenti sconfitte, che hanno cementato il Mito Ferrari nel cuore della gente.


Presentazione della F2007


Il progetto della cinquantatreesima monoposto del Cavallino rampante, nome in codice 658, curato da Nicholas Tombazis (ex-McLaren), progettista di origini greche, oltre che dall'Ing. Aldo Costa, raccoglierà l'eredità lasciata dalla 248F1 del 2006. Il primo snakedown della vettura è datato 15 gennaio sulla pista di Fiorano con Felipe Massa. Raikkonen ha debuttato in rosso il 23 gennaio a Vallelunga invece che al Mugello, viste le perverse condizioni del tempo, raccogliendo l'eredità da Michael Schumacher. Una nuovo monoposto a Maranello è sempre un evento di carattere mondiale. Aspettare la "rossa" è una cosa che accomuna milioni di persone, dai tifosi ai semplici appassionati di automobilismo. MfB


Conferenza stampa di Aldo Costa e Gilles Simon


Maranello, 14 gennaio 2007 - Aldo Costa, responsabile autotelaio della Scuderia Ferrari Marlboro, e Gilles Simon, responsabile motori, hanno aperto la serie di incontri con la stampa specializzata nel corso della giornata di anteprima della nuova Ferrari F2007.

Aldo Costa: "La macchina è all'insegna della continuità come metodologia di progetto e di sviluppo. Già lo scorso anno avevamo adottato un atteggiamento aggressivo e quest'anno avremo lo stesso ritmo di sviluppo del 2006. Era il nostro obiettivo e lo abbiamo centrato.
La veste aerodinamica è stata completamente rivista, soprattutto alla sospensione anteriore, gli imbocchi delle pance. Il retro-treno inoltre è molto più chiuso e rastremato, sfruttando anche la nuova forma del cambio. Sulla scocca si è lavorato molto visti i nuovi crash test, ora molto più severi. Con soddisfazione possiamo dire di aver ottenuto ottimi riscontri dal punto di vista della sicurezza. Le sospensioni sono riviste anche in ottica delle nuove gomme e il cambio ha un sistema di quick shift che evita perdite di tempo tra una cambiata e l'altra. Questo sistema annulla il tempo di cambiata, lavora in tutte le marce e in tutte le condizioni. Abbiamo anche variato la disposizione e l'inclinazione delle masse radianti. Per quanto riguarda la sospensione posteriore abbiamo evoluzioni in corso.
Nel gruppo autotelaio lavorano circa 200 persone: un gruppo splendido e molto affiatato. Si lavora con determinazione e rispetto, è sicuramente un grande lavoro di team. Non posso ovviamente citare tutti ma sicuramente bisogna ricordare Nikolas Tombazis, il nostro chief designer; Tiziano Battistini, responsabile dell'ufficio tecnico, John Iley, responsabile dell'aerodinamica, supportato da Marco de Luca; Marco Fainello, responsabile del gruppo car performance; Simone Resta, responsabile del gruppo R&D e infine Davide Perletti responsabile dei crash test.
La macchina odierna è quella del debutto e ha ali uguali a quelle del 2006. Quella che andrà al primo Gran Premio avrà ali ottimizzate, mentre questa è una versione provvisoria. La F2007 è comunque definitiva nelle parti strutturali.
Nella realizzazione di questa monoposto e per il suo sviluppo è importantissimo il centro ricerche Fiat che ci dà un grande supporto. Abbiamo lavorato tantissimo sul simulatore che hanno sviluppato negli ultimi anni e continueremo su questa strada".

Gilles Simon: " Il motore 056 è rimasto uguale per regolamento, ma abbiamo potuto effettuare alcuni adeguamenti per adeguarci al regime massimo consentito che è di 19.000 rpm. Abbiamo rivisto la camera di combustione, le valvole, gli assi a camme e il pistone così da ottimizzare la potenza disponibile prima di questo limite. Abbiamo poi lavorato per integrare il motore in macchina: sono stati infatti rivisti ingressi di acqua, olio e il posizionamento di certi accessori per adattarli al retro-treno molto compatto della 658.
Abbiamo una forte collaborazione con Shell, gli sviluppi sulle benzine sono continui. Per le benzine sono anni che abbiamo progressi continui e i lubrificanti ci aiutano da tempo sull'affidabilità mentre abbiamo in programma da marzo in avanti di cercare anche miglioramenti di performance.
Il primo di marzo consegneremo un motore sigillato sul quale non potremo più fare nulla. Proveremo a lavorare sugli accessori, il cassetto di aspirazione e, come ho appena detto, su benzina e lubrificanti".

Fonte:ferrari.com




Immagini


F2007
Scuderia Ferrari
F2007
F2007
F2007
Immagini © Ferrari S.p.A





200a vittoria Ferrari in F1





F 2007 Campione del Mondo
21 ottobre 2007

Il Campionato del Mondo di F1 è finito con la Ferrari Campione del Mondo Costruttori e Piloti. Molti attribuiranno la vittoria della F2007 alla sconfitta McLaren, penalizzata nel punteggio dopo i fatti della "spy-story", ma 9 vittorie e 4 doppiette nel Campionato del Mondo la dicono lunga sulla bontà del progetto della vettura Made in Maranello.
I 204 punti in classifica conquistati da Massa e Räikkönen, evidenziano lo stato di forma della "rossa", che dopo il 2004 torna al successo iridato, conquistando il 15° Titolo Costruttori e il 15° Titolo Piloti con Kimi Räikkönen. Le 201 vittorie in 758 gran premi, fanno della Ferrari la Casa più titolata in F1, oltre che la più amata.

Sessant'anni fa Enzo Ferrari provava la sua prima vettura realizzata a Maranello e chissà se la sua lungimiranza avrebbe osato pensare a tanto: se avesse immaginato che quella sua "creatura", sarebbe stata la madre di una pura razza di autovetture da corsa e da strada. In questi sessant'anni sono passati da Via Abetone Inferiore centinaia di piloti, più o meno famosi, campioni del mondo e semplici piloti desiderosi di mettersi in luce agli occhi del mondo, ma tutti con la voglia di diventare pilota ufficiale della Ferrari, disposti ad accettare le lunghe ore di attesa a cui il Grande Vecchio li aveva abituati, pur di avere tra le mani un volante del Cavallino Rampante. Scrisse Goethe:" c'è una verità elementare, la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: nel momento in cui ci si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove. Infinite cose accadono per aiutarla, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute.
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L'audacia ha in sé un genio, potere e magia. Incomincia adesso.
"
A Maranello questa è una folosofia di vita. Ferrari, bentornata Campione del Mondo.



Kimi Raikkonen - Campione del Mondo Piloti 2007
Ferrari Campione del Mondo Costruttori 2007




Scheda tecnica F2007


Scheda tecnica F2007 
Modello F2007
Motore: Tipo 056 - 8 cilindri a V con blocco cilindri in alluminio microfuso di 90° - 32 valvole, - distribuzione pneumatica - alesaggio e pistoni: 98 mm.
Cilindrata totale: 2.398 c.c. 
Potenza massima: 800/820 CV a 19.000 g/m.
Iniezione: Elettronica digitale Magneti Marelli
Accensione:Elettronica Magneti Marelli statica
Benzina: Shell V-Powew ULG 62
Lubrificante: Shell SL-0977
Trasmissione: differenziale autobloccante. Numero comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico con cambiata veloce - marce: sette + Rm  - Cambio Longitudinale Ferrari
Sospensioni: Indipendenti con puntone a molla di torsione anteriore/posteriore 
Freni: a disco autoventilanti in carbonio 
Lunghezza: 4.545 millimetri  
Larghezza: 1.796 millimetri
Altezza: 959 millimetri 
Passo: 3.135 mm
Carreggiata anteriore: 1.470 mm  
Carreggiata posteriore: 1.405 mm  
Peso in ordine di marcia: circa 600 kg 
Cerchi: Anteriori e posteriori da 13 pollici 
Pneumatici: Bridgestone
Telaio: In materiale composito a nido d'ape con fibra di carbonio
   


HEAD


pagina pubblicata il 21/12/2006 - ultimo aggiornamento 21/10/2007









Nota: per la visione ottimale degli ultimi aggiornamenti, si consiglia agli utenti che hanno salvato nella cache le pagine del sito di eseguire un refresh della pagina interessata, garantendosi così, vista la diversità dei browser usati, sempre la versione aggiornata. E' vietata la riproduzione del website www.modelfoxbrianza.it senza il consenso dell'autore, che può tuttavia autorizzare a citare le parti dell'opera che possono interessare, rispettandone però la paternità di essa, per non incorrere nel plagio letterario, contemplato dalla Legge 22 aprile 1941 n°633, e successive modifiche e integrazioni. Gli Autori delle fonti bibliografiche e iconografiche sono citati nella sezione Bibliografia del sito. Si ringraziano anticipatamente gli autori dei testi che hanno citato come fonte, dopo le loro ricerche bibliografiche, il presente sito web.
ATTENZIONE: sono in circolazione nel web molti spam con oggetto info@modelfoxbrianza.it. Siete pregati di cestinare senza aprire gli applicativi di queste e-mail, in quanto potrebbero essere dannose ai Vs. personal computer. Ogni abuso verrà segnalato all'organo di competenza
Le pubblicità presenti in questa pagina sono solo a scopo divulgativo e non hanno carattere di lucro. Il website Modelfoxbrianza.it viene aggiornato senza nessuna periodicità, quindi non rappresente una testata giornalistica - (Legge 7 marzo 2001, n°62).- RIPRODUZIONE RISERVATA